TECNICHE CHIRURGICHE

 
LaparoscopiaLAPAROSCOPIA

La laparoscopia è una tecnica chirurgica che, a differenza della chirurgia tradizionale che comporta l’apertura dell’addome attraverso una ampia incisione chirurgica, consente di operare, utilizzando strumentazione appositamente predisposta attraverso alcune piccole incisioni di meno di 1 cm ognuna. Per questo motivo la laparoscopia è da considerare una tecnica chirurgica meno invasiva della chirurgia addominale.

MAGGIORI DETTAGLI

 
IsteroscopiaISTEROSCOPIA

L’isteroscopia è una tecnica che permette di ‘vedere’ ed ‘operare’ all’interno della cavità uterina, attraverso uno strumento chiamato isteroscopio. Questo è un tubo rigido e sottile (diametro = 4-5 mm) dotato di fibre ottiche, attraverso le quali viaggia la luce, che viene introdotto all’interno dell’utero, attraverso la vagina.
Esistono due tipi di isteroscopia: Isteroscopia diagnostica e Isteroscopia operativa.

MAGGIORI DETTAGLI

 
Chirurgia LaparotomicaCHIRURGIA LAPAROTOMICA

Laparotomia è un termine che indica incisione a livello addominale. Si esegue quando non è possibile l’accesso mediante Laparoscopia, per patologie particolarmente complicate ed estese, per patologie neoplastiche, per sospetto di aderenze da ripetuti, pregressi interventi o per controindicazioni riferite alla paziente. Alcune delle caratteristiche principali di questa tecnica chirurgica sono: Semplicità e rapidità di esecuzione…

MAGGIORI DETTAGLI

 
Chirurgia VaginaleCHIRURGIA VAGINALE

La chirurgia vaginale è una tecnica utilizzata soprattutto dal ginecologo, oltre che dall’urologo, in quanto con essa si effettuano numerosi interventi che riguardano l’apparato genitale e urinario…

 

MAGGIORI DETTAGLI

 
Chirurgia EsteticaCHIRURGIA ESTETICA DEI GENITALI

La cura del proprio corpo unito al prolungamento della vita sessuale ha determinato negli ultimi anni una maggiore attenzione all’aspetto funzionale ed estetico dei genitali femminili.
Sono in costante aumento le richieste per il miglioramento estetico dei genitali esterni nella donna soprattutto a seguito di alterazioni morfologiche congenite o modifiche dell’aspetto dovute a gravidanze, al parto o ad invecchiamento.

MAGGIORI DETTAGLI