LA CHIRURGIA LAPAROTOMICA

 

Chirurgia Laparotomica: Laparotomia è un termine che indica incisione a livello addominale. Si esegue quando non è possibile l’accesso mediante Laparoscopia, per patologie particolarmente complicate ed estese, per patologie neoplastiche, per sospetto di aderenze da ripetuti, pregressi interventi o per controindicazioni riferite alla paziente

Le caratteristiche principali di questa tecnica chirurgica:

  • Semplicità e rapidità di esecuzione.
  • Richiesta soprattutto negli interventi praticati in urgenza o quando debbono essere portati a termine rapidamente.

  • Esposizione ottimale dell’organo ma anche di tutta la cavità addominale.
  • Requisito essenziale nella patologia traumatica, nell’ addome acuto, nelle patologie neoplastiche, nei casi di dubbio diagnostico.

  • Possibilità di poter ampliare il taglio in corso di intervento.
  • Evenienza legata a complicazioni intra-operatorie, al riscontro di anomalie anatomiche o di posizione indotte dalla patologia di base.

  • Semplicità ed adeguatezza della ricostruzione.
  • Per evitare complicanze immediate quali la infezione e la deiscenza della ferita, tardive come il laparocele e per ridurre al minimo il dolore post operatorio.

  • Abitudini ed esperienza del chirurgo.
  • Vengono utilizzate una serie di incisioni che presentano ciascuna vantaggi e limitazioni ma adeguate alla patologia da affrontare.
 

altre tecniche