INFERTILITA’

 

In caso di infertilità della paziente, ossia, ha difficoltà a concepire, la laparoscopia permette al ginecologo di individuare e spesso correggere la patologia che è causa di infertilità. E’ possibile infatti mediante l’endoscopio visualizzare con precisione l’anatomia e la pervietà tubarica. Le tube e le ovaie possono essere infatti sede di processi infettivi, endometriosici, neoplastici, aderenziali che possono causare infertilità. La laparoscopia oltre che visualizzare e trattare tali patologie permette di praticare la salpingocromoscopia che consente di valutare la pervietà tubarica mediante iniezione di colorante vitale (blu di metilene) attraverso le tube. Nelle donne candidate alle tecniche di riproduzione assistita (FIVET-ICSI) è indicato procedere all’ asportazione delle tube.

 

Torna a Laparoscopia